MIGRARTI SPETTACOLO

migrarti2Secondo il nostro modesto parere sabato 14 luglio, in piazza Federico II, è andato in scena un bello spettacolo. Il progetto Migrarti ci ha regalato l’occasione di riflettere su una delle tematiche fondamentali del nostro tempo: il diritto degli uomini di cercare il proprio bene e la felicità in un paese diverso da quello di nascita in accordo ed armonia con chi, in quel lembo di terra, ha avuto la sorte di viverci da sempre. Gli interventi dei giovani e volenterosi attori coinvolti nel progetto, sono stati intercalati da momenti corali di danza, imprevedibili e coinvolgenti. I costumi tradizionali, mescolati con sapiente casualità, hanno fatto il resto, abbagliando gli spettatori con geometria e colori.migrarti1

Ringraziamo Sonia, Stefania e Giacomo per averci dato, come scuola, la possibilità di seguire da vicino lo svolgersi di un’attività culturale importante e siamo orgogliose dei nostri blogger che hanno sfidato la sana pigrizia estiva per essere presenti all’evento. Ecco i loro commenti.

Il giorno 14 luglio, in piazza Federico II, si è svolto un bellissimo spettacolo vincitore del bando “Migrarti Spettacolo” 2018 nelle Marche. Questa è stata la seconda rappresentazione: la prima si è svolta a Senigallia il 10 luglio alla Rocca Roveresca e la terza ed ultima si svolgerà ad Ancona il 19 luglio alla Mole Vanvitelliana.                                  I personaggi di questo spettacolo hanno realizzato un lavoro che ha unito musica, danza, narrazione e teatro e ha fatto riflettere il pubblico sul tema della tolleranza. Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo ed è stato piacevole vedere l’impegno dei ragazzi durante la narrazione; inoltre sono stata colpita dall’energia che hanno impiegato nel ballare.

 Simona Ronca

Sabato 14 luglio in Piazza Federico II si è tenuto lo spettacolo “Nella giungla delle città. L’irruzione del reale”. L’opera teatrale ha messo in evidenza i principi di tolleranza, convivenza civile, accoglienza e i diritti e i doveri; parti recitate si sono alternate a interventi musicali e di danza rendendo il tutto molto piacevole. I protagonisti sono dei ragazzi extra comunitari che nonostante le loro difficoltà linguistiche hanno esaltato una magnifica opera. Si terrà un secondo spettacolo ad Ancona il 19 luglio alla Corte della Mole Vanvitelliana, per chi non l’avesse ancora visto vi consiglio di non perderlo!

 Giorgia Romagnoli

Lo spettacolo è stato molto bello anche se in alcune parti difficile da capire, forse perchè gli attori hanno recitato in italiano pur avendo poca conoscenza della nostra lingua. È stato interessante assistere alla rappresentazione di alcuni episodi della vita di un migrante. Le coreografie mi hanno entusiasmato e nel balletto finale non nascondo che mi sarebbe piaciuto entrare nella folla e ballare con quella musica molto coinvolgente. Concludo dicendo che è stata una serata piacevole ed interessante.

Alessia Ascione

Per quel che mi riguarda lo spettacolo mi ha lasciato perplessa. All’ inizio sono riuscita a seguire la storia, poi c’è stata una parte dello spettacolo che non mi è risultata chiara e di conseguenza mi è stato difficile cogliere il messaggio dell’ esibizione. Comunque ho apprezzato l’ idea e  il lavoro che sicuramente c’ è stato dietro.

 Marisol Djondo

Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

3 risposte a MIGRARTI SPETTACOLO

  1. Irene D'Amore scrive:

    Sembra uno spettacolo stupendo mi è quasi dispiaciuto non essere venuta, ma grazie a voi è come se fossi stata lì.

  2. saad scrive:

    questo sito é bellisimo

  3. saad scrive:

    é bellisimo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *