La TOP 5 delle SPIAGGE più SICURE e BELLE d’ITALIA

Bentrovati lettori,                                                                                                                                1 Oggi con questo articolo, vi descriverò le 5 spiagge più belle d’Italia, ma visto il particolare periodo, anche la loro organizzazione post-virus. Iniziamo la top 5 con:

                                                                                                                                                                  PUNTA PROSCIUTTO in Puglia: Punta Prosciutto è una delle spiagge più selvagge del

Punta Prosciutto

Punta Prosciutto

Salento, è famosa per le dune di sabbia e conosciuta anche con il nome di Mare caraibico della Puglia. Con il virus, l’area della spiaggia è spesso vigilata e gli ombrelloni vengono distanziati in base alla larghezza dell’arenile. Nelle spiagge libere, la gestione è lasciata al singolo Comune. All’interno dei traghetti utilizzati per le escursioni sono stati installati dei divisori per consentire il distanziamento dei passeggeri.

SANTA TERESA DI GALLURAin Sardegna: Santa Teresa di Gallura è una delle più incantevoli spiagge della Sardegna, con sabbia bianca e acqua di colore turchese. Questo luogo è particolarmente controllato, specialmente dalle ore 8 alle 18 e al suo interno è obbligatorio rispettare le norme come: mantenere la distanza di un metro e indossare le mascherine laddove mantenere la distanza è impossibile. Lo spazio assegnato a ciascun ombrellone equivale a 12m quadrati, mentre per asciugamani o lettini esso equivale a 2 m quadrati. Bar e locali sulla spiaggia, inoltre, sono chiusi.

Marina di Camerota

Marina di Camerota

MARINA DI CAMEROTA in Campania: Marina di Camerota è una delle località campane più amate. Ha sabbia chiara e soffice. Le norme di sicurezza qui si sono rafforzate. La spiaggia, infatti è spesso sorvegliata, non solo sulla terra, ma anche via mare. Ai turisti, inoltre, viene frequentemente misurata la febbre, con strumenti adeguati. La necessaria prenotazione, viene fatta online, con app specifiche. I lettini sono  igienizzati e distanziati, come gli ombrelloni, che tra un palo e un altro distano    3,2 m.

SPIAGGIA DI CAMINIA in Calabria: è caratterizzata da scogliere che offrono bellezze

Caminia

Caminia

inattese, come grotte sacre e nascoste in un mare cristallino. Anche qui è obbligatorio prenotare e l’accesso è impedito a coloro i quali è rilevata una temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi. Il distanziamento tra gli ombrelloni è assicurato: ognuno di essi può contare su 10 m quadrati di area.

Capri

Capri

CAPRI in Campania: chiudiamo in bellezza, con Capri, la cui fascia costiera è caratterizzata da piccole spiagge ricoperte per lo più da ciottoli. L’acqua cristallina è sempre molto pulita. Sull’isola hanno adottato lo Skiply, una app utilizzata per prenotare il lido preferito e richiedere cibo e bevande senza causare assembramenti.

Cari lettori, queste 5 spiagge, ora, oltre ad essere tra le più belle, saranno anche tra le più protette, del nostro paese!

Ilaria F.                                                                                                                                                                                    

Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

4 risposte a La TOP 5 delle SPIAGGE più SICURE e BELLE d’ITALIA

  1. Irene degli Esposti scrive:

    Ottimo articolo! Mi viene proprio voglia di fare un bel bagno in una di queste spiagge!!

  2. Sara scrive:

    Bene, ora so dove andare in vacanza quest’estate! Grazie Ilaria per i suggerimenti, ottimo lavoro!

  3. Alessandro scrive:

    Non sono mai stato in una di queste spiagge ma da come le hai descritte non vedo l’ora di visitarle! Grazie, bellissimo articolo!

  4. Giulia scrive:

    Bellissimo e interessante articolo. Io non sono mai stata in queste spiagge, ma dalle descrizioni e dalle foto vorrei visitare “Marina di Camerota”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *