GENITORI e FIGLI

Oggi condivido con voi le mie riflessioni su un argomento molto importante: il rapporto tra genitori e figli durante la crescita.IMG_20220901_183335

Nel primo periodo della vita siamo piccoli e di conseguenza molto attaccati ai nostri genitori anche perché dipendiamo da loro per molte cose come mangiare, l’igiene personale, la scuola, ecc.

Successivamente, invece, durante l’adolescenza, caratterizzata da continui cambiamenti fisici e psicologici, diventiamo gradualmente più autonomi e ciò ci rende più sicuri di noi stessi. E’ questo il momento in cui il rapporto con i nostri genitori inizia a cambiare. E’ come se avessero sempre da controbattere o da ridire sulle cose che ci circondano, sul modo di vestire, sul fatto di truccarsi troppo e sul trascurarli a causa dei nostri amici; inoltre controllano le amicizie IMG_20220901_185705che frequentiamo, a volte anche sui social.

Contrariamente a quanto pensano, però, allontanarsi da loro è difficile, visto che finora sono stati il nostro punto di riferimento, coloro ai quali eravamo abituati a raccontare spontaneamente la nostra giornata e gli avvenimenti più importanti. mano

Si crede che i genitori non capiscano realmente le opinioni e i bisogni di noi figli, in realtà nessuno lo capisce meglio di loro, perché lo hanno già vissuto e sono molto più maturi di noi.

Giada

 

Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *