EMILY DICKINSON… e le sue POESIE

A scuola con le prof. Bini e Scorcelletti abbiamo lavorato su alcune poesie di Emily Dickinson e le abbiamo trovate molto belle.emily 2

… ma, chi è Emily Dickinson?

Poetessa statunitense, Emily nacque nel 1830 ad Amherst da una famiglia borghese di tradizioni puritane. I suoi studi non furono regolari: durante gli anni delle scuole superiori decise di allontanarsi dalla scuola per professare pubblicamente la religione cristiana. Le sue amicizie furono poche e, per scelta, Emily visse la maggior parte della propria vita nella casa dove era nata. Era costantemente ossessionata dalla morte e preferiva vestire di bianco in segno di purezza, anche se nei suoi ritratti appare spesso in abiti scuri. Il linguaggio poetico di Emily Dickinson risulta semplice e brillante, ricco di immagini che attraverso la descrizione della natura cercano di condurre l’uomo verso Dio.

Emily non pubblicò in vita le sue opere, solo alcune poesie furono da lei allegate alle lettere che scriveva a conoscenti ed amici. Al momento della sua morte la sorella scoprì nella sua camera ben 1775 poesie scritte su foglietti ripiegati e cuciti con ago e filo, tutti riposti in un raccoglitore. Solo allora vennero date alle stampe insieme alle lettere che la poetessa scrisse durante tutta la sua vita.

 QUESTA E’ LA POESIA CHE ABBIAMO LETTO, SIA IN INGLESE, SIA IN ITALIANO:

There is no Frigate like a Book

To take us Lands away,

Nor any Coursers like a Page

Of prancing Poetry.

This Traverse may the poorest take

Without oppress of Toll .

How frugal is the Chariot That bears a Human soul.

emily1

Non c’è vascello che eguagli un libro

per portarci in terre lontane

né destrieri che eguaglino una pagina

di scalpitante poesia.

E’ un viaggio che anche il più povero può fare

                                                                            senza timore di pedaggio.

                                                                          Tanto frugale è il carro

                                                                             Che trasporta l’anima umana.

 Con la prof. Bini, abbiamo poi continuato l’attività divisi in piccoli gruppi.

Abbiamo scelto un’altra tra le poesie proposte della stessa autrice e abbiamo realizzato la copertina di un libro munita di titolo, autore ed immagine che rappresenta la poesia. Abbiamo quindi completato il lavoro aggiungendo la traduzione dei versi in italiano (testo a fronte), un commento ed un breve riassunto della vita di Emily Dickinson entrambi in inglese.

E’ STATO UN LAVORO PIUTTOSTO COMPLESSO, MA CI SIAMO DIVERTITI MOLTO.

Giovanni, Emanuele e Manuel, classe 2A

emily3

 Per chi volesse approfondire l’argomento, suggeriamo di seguito due interessanti contributi. Buon ascolto e …buona lettura

https://www.youtube.com/watch?v=9Kn7P2J5n_A

https://www.youtube.com/watch?v=5z_2Ms39TSw

Questa voce è stata pubblicata in Istituto. Contrassegna il permalink.

3 risposte a EMILY DICKINSON… e le sue POESIE

  1. Federico Santinelli scrive:

    Emily Dickinson descrive in pochi versi il piacere della lettura. Quando leggiamo un libro, con la fantasia e l’immaginazione facciamo il viaggio più incredibile ed avventuroso. Ed è gratis!!!! Quindi buona lettura a tutti.

  2. Diego Gasparetti scrive:

    che cosa carina il parlare del libro come un viaggio cosa che effetivamente è, solo mentale.
    la poesia già la conoscevo
    perchè la avevo studiata a scuola proprio con la prof.Bini

  3. Maria scrive:

    La poesia è un viaggio che ti porta lontano, dove vorresti essere, e nessuno può toglierti il piacere o il diritto di immaginare la realtà con gli occhi di un lettore

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *